Prestiti Inpdap

I prestiti Inpdap: finanziamenti per dipendenti pubblici, pensionati e loro familiari

I prestiti Inpdap, come è facile immaginare, sono finanziamenti il cui ente erogatore è proprio l’Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell’Amministrazione Pubblica.
Un prestito Inpdap è riservato ai lavoratori dipendenti, pensionati e ai loro familiari; tali finanziamenti possono essere erogati direttamente dall’ente stesso o anche indirettamente attraverso banche e società finanziarie convenzionate.

Prestiti Inpdap Dipendenti Statali: Modalità

I crediti erogati direttamente dall’Inpdap sono riservati ai dipendenti pubblici, iscritti alla Gestione Unitaria per il Credito.
Per tutti coloro, dipendenti, iscritti e pensionati che non hanno i requisiti minimi necessari per accedere alle condizione di un prestito diretto Inpdap, potranno comunque richiedere lo stesso in convenzione alle banche e finanziarie di cui sopra.

Prestiti Inpdap: Tipologia di Finanziamenti

Tra le varie tipologie di prestiti Inpdap segnaliamo le seguenti:

  • il piccolo prestito che può avere durata annuale, biennale, triennale e quadriennale e che viene rimborsato con trattenute sulla busta paga o sulla pensione di frequenza mensile; per tale soluzione non è richiesta alcuna documentazione di spesa, alcun giusticativo quindi in relazione alla destinazione;
  • il pluriennale diretto ha durata di 5 o 10 anni ed avviene con la formula della cessione del quinto, finanziamento su cui è richiesta relativa documentazione di spesa e che ha condizioni più stringenti rispetto alla soluzione precedente;
  • il pluriennale garantito che come il precedente è annoverato tra la cessione del quinto sempre con durata pari a 5 o 10 anni, erogato da una finanziaria convenzionata a norma di legge, che ha la peculiarità di offrire delle garanzie di rimborso rate a tutela di alcuni potenziali rischi che possono colpire il prestatario personalmente o il suo lavoro.

Sul seguente sito vi sono altre informazioni e approfondimenti sul prestito Inpdap così come sul sito ufficiale dell’ente in cui viene posto l’accento sulle varie condizioni, caratteristiche, garanzie e documentazione richiesta.